Lavoro e formazione

FANUC festeggia quota 30.000 produzioni di Robocut

FANUC, uno dei maggiori produttori di robot industriali a livello mondiale, ha recentemente annunciato di avere raggiunto quota 30.000 unità nella produzione di una delle sue macchine più apprezzate nel mondo per l’elettroerosione a filo.

In produzione dall’anno 1975, Robocut è stato costantemente aggiornato per seguire l’evoluzione della produzione, chiaramente variata nel corso degli ultimi quarant’anni. È stata così aumentata la precisione a vantaggio della riduzione dei tempi di lavorazione, con un’importante riduzione dei costi unitari.

Situata ai piedi del Monte Fuji, presso il Lago Yamanaka, gli stabilimenti FANUC utilizzano oltre 2.800 robot e hanno una capacità produttiva mensile di 30.000 controllori CNC, 5.000 robot, 250.000 motori asse e mandrino, 5.000 Robomacchine e 250 laser a CO2 (vedi Industria Italiana). FANUC impiega 6.500 persone in tutto il mondo.

Anche in Italia i robot industriali FANUC sono molto utilizzati. Infatti il crescente successo della domanda di questi all’interno del mercato italiano ha indotto i produttori a rivolgersi ad Overmach, azienda leader nella vendita di macchine utensili nuove e usate, perché ne curasse la distribuzione e l’installazione a livello nazionale, in modo da poter fornire ai clienti finali un servizio ancora più professionale e di altissima competenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 2 =