Elezioni 2018, debutta 10 Volte Meglio
Varie

Elezioni 2018, debutta 10 Volte Meglio

Dieci volte meglio lavora su turismo, blockchain e aree free tax per rilanciare l’economia italiana. Lo ha fondato un imprenditore di cofanetti regalo.

Elezioni, c’è anche la lista dei cervelli in fuga e degli startupper milionari. Si chiama “10 volte meglio”.

In due settimane l’imprenditore veronese Andrea Dusi ha raccolto le 25mila firme per candidare una lista di giovani con doppie lauree e storie professionali importanti. Correndo in metà delle regioni devono superare una soglia del 6%. Ma in una settimana, secondo i sondaggi, sono passati dallo 0,5 allo 0,9 con picco dell’1,5%.

Dal nulla (o quasi) spunta un’alternativa per gli indecisi: il partito degli startupper milionari e dei cervelli in fuga. Si chiama “10 volte meglio” e il suo presidente è Andrea Dusi, un veronese poco più che quarantenne che ha fondato una società da 40 milioni di fatturato e l’ha poi venduta ai franco irlandesi di Smartbox.

 

Elezioni 2018, debutta 10 Volte Meglio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − nove =