La soluzione al problema zanzare: le zanzariere plissettate

Se siete alla ricerca di un valido rimedio contro le tanto odiate zanzare, questo articolo fa prorpio al caso vostro.

Negli ultimi anni stanno riscuotendo un notevole successo le “zanzariere plissettate”. Ma cosa sono e come funzionano?

Rispetto alla classiche zanzariere avvolgenti, sono modelli di tendenza dotati di una rete ad impacchettamento (che può essere laterale oppure verticale) che quando viene aperta si piega a fisarmonica fino a scomparire completamente.

Il loro sistema di apertura e chiusura è del tutto sicuro: con i modelli avvolgenti spesso capita di spaventarsi o farsi male per lo scatto improvviso generato dalla tensione della molla. Questa tipologia di zanzariera non vi scappa via dalle mani: offre uno scorrimento silenzioso, fluido e sicuro al 100% (sopratutto per bambini ed anziani).

Ma la manutenzione? Semplicissima. Vi basterà liberare periodicamente la rete delle plissè dalla polveri con un aspirapolvere ed utilizzare un panno imbevuto per rimuovere la polvere infiltrata dalle maglie della rete.

La vasta gamma di zanzariere dell’azienda produttrice DFM vi consentirà di scegliere il modello plissettata adatto alle vostre esigenze e soprattutto in linea con lo stile d’arredamento della vostra abitazione.

DFM è la prima ditta ad offrire zanzariere con una rete plissettata in poliestere idrorepellente (non polipropilene) chiamata IdroScreen con una certificazione ufficialmente riconosciuta dalla “Camera di Commercio di Roma” che tutela il consumatore finale.

Ma quali sono i vantaggi dell’impiego di questo materiale?

Il poliestere è estremamente resistente alle intemperie (può essere tranquillamente esposto anche a piogge intense e), è facilmente lavabile e respinge la polvere bloccando gli allergeni del polline, causa delle allergie.

Questa zanzariera grazie alla schermatura solare offre una modulazione variabile e controllata dei parametri energetici e ottico luminosi: respinge soltanto il calore ma non la luce.

Le zanzariere plissettate di DFM

Nel 2018 l’azienda DFM Italia ha introdotto lo speciale sistema anti-vento per valorizzare ancor di più le proprie zanzaniere plissettate.
Di cosa si tratta? E’ un semplice accessorio, fornito in dotazione con tutti i modelli,che garantisce alla struttura della rete una maggiore robustezza e resistenza al vento.

In questo modo è possibile installare la propria zanzariera anche in zone molto ventilate ed eventualmente anche in spazi esterni come gazebi :pensate che la certificazione attesta che è in grado di resistere ad una velocità di vento pari a 36 km/h.

Infine dovete sapere che tali zanzariere sono le uniche a beneficiare della detrazione fiscale al 65%.

Il fattore GTOT di queste zanzariere (detto anche fattore solare) è stato infatti certificato dagli enti ufficiali per la rete grigia plissettata e per la rete grigia plissettata metalizzata.

Ma cos’è il fattore GTOT? Si tratta di un valore che indica la quantità di energia solare che viene trasmessa all’interno di una stanza dall’esterno (prendendo in considerazione la barriera rappresentata sia dal vetro che dalla zanzariera).

Ai fini della detrazione fiscale dunque capirete che è importante perché più le radiazioni solari vengono respinte più si ha un risparmio energetico considerevole (minor utilizzo di condizionatori) e di conseguenza meritevole di un premio che è appunto la detrazione al 65%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.