Il dosatore di sapone liquido, alleato della salute dei bambini

Non di rado accade che i bambini abbiano un “senso dello sporco” molto meno sviluppato degli adulti, e questo si traduce ad esempio in esortazioni costanti a lavarsi le mani prima di mettersi a tavola o dopo aver usato il bagno.

Questa buona abitudine non è solo una questione di decoro, ma prima di tutto di igiene e di salute, come ha dimostrato qualche tempo fa uno studio condotto dallo Health Technical Research Center di Pechino in una scuola elementare locale.

In un gruppo di una quarantina di bambini è stato scelto il cosiddetto “paziente zero” sulle cui mani è stata cosparsa un’innocua sostanza invisibile a occhio nudo, ma fluorescente sotto la luce UV, per simulare la fonte di un possibile contagio.

I bambini hanno svolto consuetamente le loro attività quotidiane, senza alcuna influenza dall’esterno, e alla fine della giornata i ricercatori ne hanno analizzato le mani con un apposito sensore ultravioletto scoprendo che la contaminazione del “paziente zero” era avvenuta praticamente a tappeto indipendentemente dall’attività svolta.

Ad esempio è bastata una quarantina di minuti di scuolabus perché si contaminassero le mani del 55% dei bimbi, percentuale che è salta al 62% quando i piccoli erano impegnati in sport di squadra. Dopo un’ora di scuolabus il contagio è schizzato al 78% e, infine, giocando liberamente per un’ora tutti i bambini – nessuno escluso – avevano sulle mani l’inchiostro invisibile.

Ciò sottolinea quanto sia importante, nelle scuole e non solo, lavarsi le mani in modo adeguato. Nelle toilette pubbliche è possibile farlo grazie ai dosatori di sapone liquido da muro situati nei pressi dei lavandini, che a seconda dei modelli possono erogare anche detergente in schiuma.

Lavandosi le mani non solo si toglieranno dalla pelle sporcizia, sudore e altri elementi estranei, ma si impedirà anche la trasmissione dei microbi che in alcuni casi possono causare malattie infettive, come l’influenza, la dissenteria o patologie esantematiche. E questo vale anche per gli adulti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.