E-COMMERCE: LA NUOVA FRONTIERA CHE SFIDA LA CRISI

Se i mercati italiani continuano a subire trasformazioni e ridimensionamenti, il settore dell’e-commerce sembra aver assunto una massiccia dose di anticrisi.
Nel 2008 si è registrato un aumento del 30,7%, e anche con la recessione dovuta alla recente crisi economica, l’e-commerce negli ultimi due anni ha continuato ad espandersi.
L’e-commerce è una grande opportunità, che offre ai venditori un utile mezzo per la vendita al dettaglio, permettendo un rapido confronto tra la domanda e la offerta: grazie alle moderne tecnologie, ogni cliente ha la possibiltà di avere informazioni specifiche su quel prodotto che intende acquistare, confrontare i prezzi e scegliere l’offerta più conveniente o adatta alle sue esigenze.
Siti gradevoli e facili da consultare, descrizioni approfondite e accattivanti di prodotti, facilità di reperire informazioni, possibilità di scegliere tra diversi negozi virtuali: questi sono gli ingredienti che fanno il successo dell’e-commerce.
Con pochi e facili click chiuque può acquistare un libro o prenotare un viaggio last minute, risparmiando tempo e soprattutto denaro.
Per quanto riguarda il nostro paese, l’e-commerce continua a crescere, anche se a rilento.
Noi italiani non siamo dei grandi compratori on-line, almeno paragonabili ai nostri vicini europei: gli inglesi ulitizzano l’e-commerce dieci volte più di noi.
Tra i motivi principali c’è una certa “distanza dalla rete” nel nostro paese: da una parte per motivi economici e dall’altra parte perchè in generale dobbiamo acquisire maggiore confidenza con i computer e con l’informatica in generale.
L’ostilità al commercio elettronico in Italia deriva non solo dagli acquirenti, sospettosi riguardo gli acquisti in rete, ma anche dalle aziende che diffidano del web e si rifiutano di mettere on-line i loro prodotti nonostante l’e-commerce offra loro una serie di importanti vantaggi.
Dal punto di vista del consumatore lo sviluppo del commercio elettronico va di pari passo con l’evoluzione dello stile di vita moderno: il tempo per fare compere è sempre di meno e poter effettuare acquisti da casa è una grande comodità. Gli store on-line sono attivi e disponibili 24 ore al giorno.
Da punto di vista del venditore il web costituisce una grande vetrina di visibilità e abbattimento dei costi, poichè con la spesa minima di un sito e-commerce, si può raggiungere un pubblico più vasto e ridurre le spese legate alla vendita tradizionale in loco.
Un sito di e-commerce deve essere user-friendly, in modo che tutti gli utenti possano orientarsi facilmente all’interno del catalogo dei prodotti.
Tutto questo ci dimostra quanto sia importante al giorno d’oggi investire sull’e-commerce, perchè rappresenta il futuro del commercio, quindi perchè non mettersi alla prova?

dottoressa Giuliana Giannini
Editoria e Gironalismo Multimediale
WebContent Tattiche Marketing

Web Agency a Barletta Tattiche Marketing di Angelo Raffaele Mastropierro
Agenzia Marketing a Barletta Tattiche Marketing di Angelo Raffaele Mastropierro
Agenzia Pubblicitaria a Barletta Tattiche Marketing di Angelo Raffaele Mastropierro