Farine senza glutine: quali sono e come usarle al meglio

Ci sono così tanti tipi di farine senza glutine disponibili e quando si tratta di cucinarle, cambiano tutte le regole abituali. Ecco perché abbiamo preparato questa guida che ti può orientare nella scelta delle migliori farine senza glutine, a seconda della ricetta che vuoi realizzare. Naturalmente, è possibile acquistare una miscela di farina per tutti gli usi senza glutine ed eliminare tutte le congetture e i calcoli, come il BelPaese Mix senza glutine dell’azienda La Veronese.

12 Farine senza glutine e come utilizzarle

1. Farina di mandorle

La farina di mandorle è composta da mandorle sbollentate finemente macinate. Dal momento che è fatto di noci, è senza cereali. La farina di mandorle è povera di carboidrati, ricca di fibre e ricca di proteine . Contiene anche un sacco di vitamine e minerali tra cui ferro, magnesio, calcio, potassio e vitamina E. La farina di mandorle è utile in tutti i tipi di ricette, sia dolci che salate.

2. Farina di amaranto

La farina di amaranto è ottenuta dai semi della pianta di amaranto. Anche se è fatto da semi ed è quindi privo di cereali, l’ amaranto è chiamato un grano antico. Questa farina è ricca di proteine, ferro, vitamine del gruppo B , potassio, calcio e magnesio. La farina di amaranto ha un sapore di nocciola, quindi è un’ottima scelta per muffin, biscotti, pane e  pizza.

3. Farina di riso integrale

La farina di riso integrale viene macinata dal riso integrale, quindi è più densa della farina di riso bianco e contiene proteine ​​e fibre. La farina di riso integrale ha un sapore di nocciola e poiché è pesante, funziona meglio se usata in combinazione con altre farine. Può essere utilizzata sia in ricette dolci che salate.

4. Farina di grano saraceno

Il grano saraceno ha il grano nel suo nome, ma non vi è grano nel seme o farina ottenuta dalla macinazione di questi semi. Il grano saraceno è altamente nutriente: è una buona fonte di proteine, acidi grassi omega, vitamine del gruppo B, manganese, fibre, rame, magnesio e altri minerali. La farina di grano saraceno ha un forte sapore di nocciola e si traduce in prodotti da forno scuri. Viene utilizzato per pane, prodotti da forno,  pancakes, waffles, soba noodles e pizzoccheri.

5. Farina di ceci

La farina di ceci è una farina per tutti gli usi, dalla mitica cecina, a golose farifrittate vegane, solo per fare alcuni esempi.   Ottenuta da ceci macinati, la farina è ricca di proteine, fibre e ferro. Ha un colore giallo opaco. La farina di ceci è anche senza cereali e senza noci, quindi è un’ottima scelta per molte esigenze. La farina di ceci è comune nelle cucine indiana e mediorientale.

6. Farina di cocco

Questa farina, composta da solidi di cocco essiccati a macinazione, ha il più alto contenuto di fibre di qualsiasi farina e alte quantità di proteine . La farina di cocco ha un sapore dolce che è perfetto per la preparazione di torte e biscotti. Agisce in modo leggermente diverso rispetto ad altre farine, quindi le tue ricette potrebbero necessitare di liquidi extra.  Può anche essere usata per “tostare il pane”, aggiunta ai cereali da colazione, o usata per addensare i frullati.

7. Farina di mais

La farina di mais, nota anche come amido di mais, è una polvere bianca finissima a base di mais che usiamo per addensare salse e sughi. La farina di mais è un mais macinato che è più spesso dell’amido di mais e viene usato per preparare prodotti da forno o impanature croccanti per cibi fritti. Viene anche usato per fare la polenta. Quando acquisti la farina di mais, controlla l’etichetta per il mais biologico e per la certificazione senza glutine.

8. Farina di miglio

La farina di miglio proviene da semi di miglio  ed è considerato un grano antico. La farina di miglio è e ricca di proteine, ferro, calcio e vitamine . Ha un gusto leggero e di nocciola ed è estremamente versatile, funziona bene con altre farine in tutte le ricette dalla colazione al dolce. La farina può anche essere usata come addensante per zuppe e stufati. Con la farina di miglio puoi anche preparare crocchette e burgers.

9. Farina di quinoa

Sappiamo tutti che la quinoa è un superfood e una proteina completa, quindi la farina di quinoa è altamente nutriente. Prodotta con semi di quinoa macinati, è ricco di tutti gli aminoacidi essenziali. La farina di quinoa ha un sapore forte e funziona bene in ricette come la  pizza, i pancake e le cialde.

10. Farina di sorgo

La farina di sorgo si presta bene per la preparazione di biscotti . La farina è fatta da chicchi di sorgo macinati, un altro grano antico . È una buona fonte di proteine ​​e fibre . La farina di sorgo ha un sapore leggermente dolce e una consistenza morbida che lo rende una buona scelta per prodotti da forno e dessert.

11. Farina di soia

La farina di soia è fatta dai semi di soia ed è ricca di proteine . Ha un sapore neutro e consistenza morbida. Puoi usarla nei prodotti da forno, per la impanatura degli alimenti per friggere o  per preparare il tuo latte di soia. Assicurati di comprare farina di soia che sia biologica e priva di OGM.

12. Farina di Teff

Il teff è conosciuto come il grano più piccolo del mondo. Originaria dell’Africa settentrionale, la teff viene utilizzata per scopi di ispessimento e cottura. È molto nota per fare l’injera, il pane piatto etiope. La farina di teff è ricca di proteine, ferro, calcio e fibre . Ha un sapore audace e ricco di noci, quindi è meglio usarlo con altri sapori forti. Usa la farina di teff per waffles, biscotti, pane e altri prodotti da forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.